Parlare di bellezza e poesia

Non è stato facile decidere come iniziare il dialogo che mi sono ripromessa di portare avanti attraverso questo sito web, pur avendo scelto a priori che era di poesia che avrei voluto parlare e di quella primordiale poesia che è l’amore per la bellezza della vita che possiamo trovare in ognuno di noi.

E’ stata proprio questa scelta a rivelare la sua difficoltà e al tempo stesso la sua forza nel momento in cui, messa a cartello indicatore di una direzione ben voluta, debbono essere le parole a rafforzarla e a confermarla mostrando concretamente il cammino scelto.

E’ difficile parlare di poesia, ancor di più lo è parlare della bellezza della Vita.

Capita che si manifesti un paradosso che fa si che, nel momento stesso in cui si vuole mettere a fuoco la bellezza e la poesia di una qualunque cosa, si vada col pensiero a quanto si può vivere – se non di brutto – di spiacevole tra le varie esperienze, cosa che rischia di far assumere uno sguardo un po’ distorto dagli eventi e magari anche lontano dalla ricerca di una verità migliore.

O forse non è un paradosso ma un inevitabile lavoro di ricerca.

Ho optato per questa seconda possibilità e ne colgo in pieno le opportunità che offre pur consapevole di non aver intrapreso un cammino né facile né agevole.



Le pagine

Visita le pagine di annaperrino.it